Spazi confinati: come prevenire i rischi


Lavorare in spazi confinati o sospetti di inquinamento comporta dei rischi aggiuntivi per il lavoratore ed è quindi necessario adottare misure preventive e di sicurezza adeguate.

Lo spazio ridotto e le condizioni speciali di questi ambienti rendono infatti più difficoltoso anche l’eventuale soccorso di un infortunato.

Per essere definito spazio confinato un ambiente di lavoro deve avere le seguenti caratteristiche:

  • limitate aperture di ingresso e uscita

  • scarsa ventilazione naturale

  • presenza di atmosfera pericolosa o con sostanze inquinanti

  • rischi di sprofondamento, seppellimento, intrappolamento

  • rischi per la salute, derivanti da mancanza di ossigeno, inalazione o contatto con sostanze pericolose, contatto con parti a temperature troppo alte o troppo basse

Secondo il D.P.R. 177/11, che regola il lavoro negli ambienti confinati, solamente le imprese e i lavoratori con determinati requisiti possono accedervi. È necessario infatti che:

  • l’impresa rispetti le disposizioni in materia di valutazione dei rischi, sorveglianza sanitaria, gestione delle emergenze

  • i lavoratori siano puntualmente formati e almeno il 30% abbia un’esperienza triennale nello stesso ambito

  • tutto il personale sia dotato di dispositivi di protezione individuale (DPI) e attrezzature nuove o in ottimo stato e adatte per prevenire i rischi

Csp può fornirvi tutti gli strumenti per operare in tutta sicurezza negli spazi confinati, dai dispositivi di protezione individuale ai sistemi anticaduta. Possiamo inoltre assistervi nelle procedure di manutenzione, rilasciando un regolare rapporto da inserire nel registro di sicurezza aziendale o sulla scheda di identificazione del DPI.


Prodotti