Manutenzione dispositivi anticaduta

Verifica periodica dei Dispositivi di Protezione Individuale


I Dispositivi di Protezione Individuale anticaduta (DPI), sia in uso che conservati in magazzino, dal momento della loro messa in uso devono essere sottoposti a verifica ogni 12 mesi (come previsto dal D. Lgs 81/2008). e, nel caso necessario, grazie ad azioni preventive quali pulizia ed adeguato immagazzinamento, andare incontro ad adeguate riparazioni per mantenersi in condizioni di funzionamento sicuro.

 

L’OBBIETTIVO DELLA VERIFICA PERIODICA È DI:

 

1) Accertarsi del buon stato di conservazione dei dispositivi di protezione individuale, al fine di rilevare per tempo utile tutti i difetti suscettibili di alterare il livello di sicurezza o di protezione richiesto o di causare situazioni pericolose per gli utilizzatori. Questa verifica riguarda in particolare lo stato generale delle cuciture e delle modalità di fissaggio dei sistemi ad esse collegabili. Inoltre sui dispositivi retrattili e necessario eseguire la taratura con l’ausilio di apposita strumentazione fornita dal produttore con specifica istruzione ai nostri tecnici.

2) Adottare tutte le misure necessarie affinché, alla scadenza della durata di vita o della data di estinzione dei DPI (stabilita dal produttore) i dispositivi vengano dimessi e non siano più utilizzati.

3) Verificare il rispetto delle istruzioni relative alla conservazione e alla manutenzione del DPI conformemente alle raccomandazioni del fabbricante.

 

L’intervallo tra le verifiche può essere ridotto, in particolare per motivi legati alle condizioni di conservazione o all’ambiente, alla modalità di funzionamento o alla natura di alcuni componenti sottoposti a sforzi suscettibili di comprometterne la funzione protettiva.

Le verifiche saranno effettuate da personale competente, con la formazione necessaria per esercitare il loro compito relativo ai DPI e la conoscenza delle disposizioni regolamentari in vigore.

Il risultato delle verifiche generali periodiche sarà riportato sul registro di sicurezza o sulla scheda di identificazione del DPI.

 

Alla fine di ogni visita verrà rilasciata una relazione d'intervento dove verranno riportati tutti i dati (Matricola, Posizione nell'azienda, Costruttore, Anno produzione, data ultimo controllo ed eventuali anomalie).



Prodotti