Dove è obbligatorio indossare l’abbigliamento trivalente


Tra le varie categorie di abbigliamento da lavoro, ce n'è uno che ti garantisce una protezione forte multipla, e quello è l’abbigliamento trivalente.

Che cos’è l’abbigliamento trivalente 

L’abbigliamento trivalente è, prima di tutto un D.P.I. ovvero: “qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata... dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o più rischi suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante il lavoro, nonché ogni complemento o accessorio destinato a tale scopo", questa è la dicitura che si legge su quello che è il vero e proprio punto di riferimento per la sicurezza sul lavoro, ovvero il D.Lgs 81/2008.

Quindi, andando nel dettaglio, ciò che distingue un comune abbigliamento da lavoro dall’abbigliamento trivalente è il suo scopo: cioè quello di garantire la sicurezza di chi lavora e, per questo, è un capo unico per la sigola persona, non è intercambiabile.

Dove utilizzare l’abbigliamento trivalente

Come già chiarito, l’abbigliamento trivalente garantisce una protezione completa su 3 ambiti principali, si può dunque parlare di “tripla protezione”.
È efficace contro i rischi causati dai lavori di saldatura e ad ogni fase di lavorazione ad essa connesse, protegge dal calore e dal contatto con le sostanze chimiche e, infine, anche dalle cariche elettrostatiche. 

Il tessuto solitamente presenta una alta percentuale di cotone, questo rende l'abbigliamento trivalente ideale per chi esegue lavaggi industriali, limitando anche la propagazione delle fiamme.

A chi serve esattamente l’abbigliamento trivalente

A tutti coloro che lavorano in presenza di rischi, in particolare a chi necessita di protezioni simultanee che però non interferiscano sulla qualità del loro lavoro e quindi senza metterli in difficoltà nella concreta esecuzione delle operazioni di lavoro. Quindi aspettati di trovare l’abbigliamento trivalente indossato da chi lavora nel settore petrolchimico, da chi ha a che fare con il gas, da chi ha un impiego nel settore chimico.

Fai attenzione però, l'abbigliamento trivalente deve essere dotato della marcatura di conformità CE, proprio come quella che vendiamo noi.
 

Dettagli dell’abbigliamento trivalente 

La protezione del corpo viene garantita anche da alcuni dettagli come la copertura dei bottoni e di tutti le parti metalliche dell’abbigliamento da lavoro.
A questo si aggiunge anche l’assenza delle etichette infiammabili cucite verso l’esterno.
Prima dicevamo che l’ abbigliamento trivalente è un abbigliamento da lavoro personale. Uno dei motivi è perché la lunghezza dei pantaloni garantisce la copertura e il contatto con la scarpa, assicurando la corretta scarica delle correnti elettrostatiche.
Per questo ogni lavoratore deve avere il proprio! 
La scelta del tipo di tessuto dell’ abbigliamento trivalente assicura che nessuna sostanza di ogni tipo possa venire a contatto con il corpo e che non ci siano aree particolari in cui quest’ultime possano ristagnare. 

Se sei alla ricerca di abbigliamento trivalente o di abbigliamento da lavoro di ogni tipo, puoi contattarci o venirci a trovare in sede, siamo a tua completa disposizione e possiamo assicurarti un servizio di alta qualità. 


Prodotti