Le Porte Tagliafuoco o Porte REI devono essere controllate?


Le Porte Tagliafuoco o Porte REI sono sistemi di protezione passivi che isolano il fuoco in caso d’incendio e sono installate per evitare il diffondersi di un incendio in luoghi dove potrebbero causare gravi danni alle persone e alle cose. 
Una porta tagliafuoco non è solo la classica porta con il maniglione a spinta (di solito rosso o nero) ma possono essere:

 
  • • porte incernierate;
  • • porte scorrevoli;
  • • porte a ghigliottina;
  • • vetrate fisse.

La normativa UNI 9723 stabilisce i modi di prova di resistenza al fuoco e i relativi criteri di classificazione degli elementi mobili o fissi di chiusura delle aperture in pareti di compartimentazione. È data una classe di resistenza al fuoco, indicata con un numero (30, 60, 90, 120, 180), che serve per determinare i minuti per i quali è garantita la tenuta termica.
Tutti gli elementi di una porta tagliafuoco devono avere un’etichetta di certificazione che conferma i requisiti di antincendio necessari.


Le funzioni principali delle porte tagliafuoco o porte REI sono:

 
  • • dividere ambienti di lavori contigui;
  • • isolare dal fuoco ed evitare la dispersione di fumo in caso d’incendio;
  • • consentire la facile fuga delle persone in caso di emergenza;
  • • chiudersi automaticamente una volta aperta.

Per queste ragioni, devono essere sottoposti a maggior controlli periodici e manutenzione, che mirano alla conservazione del suo stato iniziale. Perciò, il proprietario dei presidi antincendio avrà l’obbligo di “ sorvegliare “ il buon funzionamento e avvisare il tecnico in caso d’irregolarità.

Il D.M. del 10/03/’98 e l’art. 5 DPR 37/38 comma 1 obbligano il controllo periodico almeno due volte l’anno e chiariscono le fasi e le procedure di controllo, manutenzione ordinaria e straordinaria.

I controlli e la manutenzione devono essere fatti da un tecnico specializzato che attua una serie di operazioni per verificare la completa e corretta funzionalità in normali condizioni, se eventualmente ci fosse bisogno di manutenzione ordinaria o straordinaria, questa non può essere fatta in loco o comunque bisogna avere attrezzature e strumenti particolari.
Le porte tagliafuoco o porte REI devono essere installate negli edifici pubblichi come musei, hotel, università, ospedali, scuole, uffici postali…etc.
Insomma tutti i luoghi di dominio pubblico, mentre per i privati le porte vanno installate per la loro sicurezza, per separare gli ambienti adibiti a garage che accedono direttamente alla loro abitazione.

 

Prodotti